Convegno: I generi letterari nella Bibbia



Convegno "La Bibbia testo di fede e modello letterario",
I generi letterari nella Bibbia
Senigallia, Auditorium San Rocco
Domenica 5 Dicembre 2010, ore 16.30

Intervengono: Giovanni Ibba, Caterina Moro, Lorenzo Verderame

Sconti da Brill

La casa editrice Brill offre circa un migliaio di titoli scontati sino al 50%:
http://www.brill.nl/downloads/titlelist_MIAREL-Offer-2010.xls or visit
http://brill.nl/offers to find out more information.

von Soden, Introduzione all'orientalistica antica

W. von Soden, Introduzione all'orientalistica antica, Paideia, Brescia
EAN: 9788839404329; euro 20,70

Laboratorio: lettura testi mitologici

Nell'ambito delle attività di didattica integrativa riprenderà dal prossimo mercoledi (27 ott, ore 17.00) l'appuntamento settimanale di lettura e commento di testi mitologici mesopotamici in traduzione. Inizieremo con un incontro generale, per poi passare a due miti il cui punto centrale è la visione e integrazione dell'altro (Le nozze di Martu) e il lavoro (Enki e Ninmah.
Per maggiori informazioni potete consultare il sito web (https://sites.google.com/site/assiriologia/home) o il blog (http://udugi6.blogspot.com/).

Sconti da Eisenbrauns

Sconti dal 20% al 70% sui titoli biblici e vicinorientali:

Programmi corsi 2010-11

Sul sito della cattedra di assiriologia sono disponibili i programmi di magistrale e triennale dell'aa 2010-11:
https://sites.google.com/site/assiriologia/corsi
Il giorno 4 ottobre alle ore 16.00 alle ore 17.00, nello studio di via Palestro 63 (ultimo piano, porta a destra), si presenteranno le attività per l'anno 2010-11 della "cattedra" di assiriologia (Lorenzo Verderame).

Appello esame: 27 settembre 2010

In data 27 Settembre, dalle ore 12:00, si svolgerà il terzo appello estivo del corso di Assiriologia presso l'istituto di via Palestro. E' possibile prenotarsi su Infostud a partire dal 13 al 27 c.m.
M. G. Biga, A. M. G. Capomacchia, Il politeismo vicino-orientale. Introduzione alla storia delle religioni del Vicino Oriente antico, Roma: Istituto Poligrafico dello Stato, 2008.

Geroglifici egiziani

La più efficace spiegazione del sistema ideografico dei geroglifici. Molto britannico.

Filmato spedizione a Persepolis (1933)

Persepolis Fortification Archive Project: Persepolis sequence from The Human Adventure

Dal 22 al 24 luglio 2010 si svolgerà a Madrid il convegno di studi neosumerici
From the 21st Century BC to the 21st Century AD: The Present and Future of Neo-Sumerian Studies.
Dal sito è possibile visionare il programma e tutto il resto.

Saporetti, Come sognavano gli antichi (1996)

Claudio Saporetti, Come sognavano gli antichi. Sogni della Mesopotamia e dei popoli vicini, Rusconi: 1996
ISBN: 8818800019

Claudio Saporetti, La storia del siciliano Peppe e del poveruomo babilonese, Sellerio: Palermo, 1985
ISBN: 8838903441
Claudio Saporetti, Etana, Sellerio: Palermo, 1990

Pietro Mander, La religione dell'antica Mesopotamia, Carocci: 2009

Pochissime sono le testimonianze pervenuteci attraverso la Bibbia e le fonti classiche relative alle religioni dell'antica Mesopotamia, ma dopo la decifrazione della scrittura cuneiforme, è emerso pian piano un tesoro ricchissimo, conservato sulle tavolette d'argilla e che i filologi hanno faticosamente ricostruito. Oggi possediamo versioni di miti, rituali esorcistici, manuali oracolari sia in sumerico sia in accadico: una mole di materiale tale da rischiare di perdersi nell'esplorarlo. Il volume offre allo studente o alla persona semplicemente curiosa di approfondire l'argomento le coordinate per orientarsi in questo pensiero lontano e così ricco di fascino.
Sul sito Archive of Mesopotamian Archaeological Site Reports (AMAR) sono stati resi pubblici, in versione PDF scaricabile o consultabile on-line, i principali rapporti di scavo di siti mesopotamici.

Sessione esami: 27 maggio

La data degli esami è stata fissata al 27 maggio, dalle 12.00 alle 13.00 presso lo studio di Assiriologia sito in via Palestro 63.
Mercoledi 12/5/2010 verrà presentata presso l'Aula Paulina del Pontificio Istituto Biblico il volume:
Vicino Oriente - Quaderno V (2010), ANA TURRI GIMILLI. Studi dedicati
al Padre Werner R. Mayer, S.J.(professore emerito di assiriologia
presso il Pontificio Instituto Biblico) da amici e alievi, a cura di
M. Liverani and G.M. Biga - published by the Dipartimento Scienze
storiche, archeologiche e antropologiche dell'Antichità, "Sapienza" -
Università di Roma.

SOMMARIO

Presentazione...3
M.G. Amadasi Guzzo - Encore hypothèses à Karatepe...7
L. Barbato - Esarhaddon, Na'id-Marduk e gli sibutu del Paese del Mare...23
M.G. Biga - War and Peace in the Kingdom of Ebla (24 Century B.C.)
in the First Years of Vizier Ibbi-zikir under the Reign of the Last King
Isar-damu...39
F. D'Agostino - Due nuovi testi dal British Museum datati all'epoca più
antica di Ur III...59
P. Dardano - La veste della sera: echi di fraseologia indoeuropea in un
rituale ittito-luvio...75
G.F. Del Monte - Su alcune tecniche contabili delle amministrazioni di
Nippur medio-babilonese...85
F. Di Filippo - Two Tablets from the Vicinity of Emar...105
F.M. Fales - The Jealous Superior (ABL 211) and the Term ýabtu in Neo-
Assyrian 'Everyday' Texts...117
P. Fronzaroli - Les suffixes éblaïtes de la première personne du duel...129
M. Giorgieri - Osservazioni sull'uso di accad. kubbutu e kubburu in EA
20:64-70...137
M. Liverani - The Pharaoh's Body in the Amarna Letters...147
P. Mander - The Mesopotamian Exorcist and his Ego...177
G. Marchesi - The Sumerian King List and the Early History of
Mesopotamia...197
L. Mori - The City Gates at Emar. Reconsidering the Use of the
Sumerograms KÁ.GAL and KÁ in Tablets found at Meskené Qadime...217
P. Notizia - Hulibar, Duhduh(u)NI e la frontiera orientale....237
F. Pomponio - Assiriologia e letteratura poliziesca: rapporti tra due
nobili avventure intellettuali....261
M. Ramazzotti - Ideografia ed estetica della statuaria Mesopotamica del
III millennio a.C....277
D.F. Rosa - Middle Assyrian gina'u Offerings Lists: Geographical
Implications...295
M. Salvini - Contributo alla ricostruzione del monumento epigrafico
degli Annali di Sarduri II, re d'Urartu...311
C. Saporetti - Qualche nota dai testi di Eshnunna...325
S. Seminara - 'Uno scriba che non conosca il Sumerico, come potrà
tradurre?' I Proverbi bilingui: fra traduzione e reinterpretazione...341
C. Simonetti - Note in margine ad alienazioni immobiliari d'età paleo-
babilonese...347
G. Torri - The Scribal School of the Lower City of Hattusa and the
Beginning of the Career of Anuwanza, Court Dignitary and Lord of
Nerik....355
L. Verderame - Un nuovo documento di compravendita neo-sumerico 369
P. Xella - Su alcuni termini fenici concernenti la tessitura (Materiali per
il lessico fenicio - IV)...393

Order: Herder Editrice e Libreria, International Book Center, Piazza
Montecitorio 120, I-00186 Roma. Tel. 06 6794628; Fax 06 6784751

--- You are currently subscribed to agade as: lorenzo.verderame@uniroma1.it. To unsubscribe send a blank email to leave-26961073-4815705.e2d5e53ffe833e815a2cdcd8c868f588@listserv.unc.edu
--- To (re-)subscribe please send a blank email to listserv@unc.edu, and write (as subject and in first
line): subscribe agade






Sul sito di P. Attinger (Università di Berna) è possibile trovare e scaricare le trascrizioni e le traduzioni fatte dallo studioso in seno al progetto del glossario sumerico:
Presso il portale della biblioteca dell'Università di Heidelberg (Heidi) è possibile consultare on-line o scaricare i tre volumi su Ninive di P.E. Botta e E. Flandin:

Conferenza M. Gras: Megara Hyblaea

Giovedì 13 maggio 2010
Il Prof. MICHEL GRAS (Direttore dell’École Française de Rome) terrà
una conferenza dal titolo: “Alle origini dell’urbanistica in Occidente:
il caso di Megara Hyblaea”
organizzata dalla cattedra di archeologia del vicino oriente antico (R. Dolce) dell'Università Roma 3, ore 1o,00 – Aula Dipsa, piazza della Repubblica 10.
Martedi 4 maggio 2010 il Prof. MIRJO SALVINI (ICEVO-CNR) terrà una conferenza dal titolo: “URARTU. Una civiltà dell’Asia Anteriore antica” organizzata dalla cattedra di archeologia del vicino oriente antico (R. Dolce) dell'Università Roma 3, ore 11,00 – Aula Dipsa, piazza della Repubblica 10.

Conferenza Salvini su Urartu (17/3/2010)



Conferenza di M. Salvini "'Super montes Armeniae' Antiche e nuove ricerche sul regno di Urartu", mercoledi 17 marzo 2010, ore 11.00, Aula Partenone (Facoltà di Lettere e Filosofia).

Laboratorio sperimentale

Da domani avrà inizio una nuova attività sotto la direzione della dott.sa Eleonora Ravenna cui è difficile attribuire un'etichetta ed un titolo preciso. Potremmo definirlo un laboratorio di epistemologia applicata alle scienze umane, ma anche gruppo di incontro/confronto sul modo ed il motivo per cui facciamo o vogliamo fare ricerca. Non ci sono dogmi o vie costituite e la dott.sa Ravenna non indicherà la strada giusta, ma rappresenterà più una guida per trovare ciascuno il suo percorso.
Questo esperimento sarà diviso in due parti. La prima che terminerà alla fine del mese di marzo sarà introduttiva e di riflessione su principi generali; avrà cadenza bisettimanale e, a seconda delle adesioni, porebbe sostituire, solo per questo periodo, il laboratorio. La seconda riguarderà la programmazione di un progetto di ricerca: obiettivi, strumenti, risultati attesi; sarà svolta a partire dalla secoda metà di aprile.
Siete tutti invitati, ma data la natura totalmente sperimentale della cosa, difficilmente gestibile, preferirei limitare il numero di partecipanti ed eventualmente ripetere il prossimo autunno l'esperienza. CHi fosse interessato è pregato di inviare a questo indirizzo la sua adesione.
Primo incontro: domani, mercoledi 10 Marzo, alle ore 18.00.

Parte del materiale utile è stato inserito nella sezione dei materiali del laboratorio.
In data 23 Marzo, dalle ore 16:30, si svolgerà il secondo appello invernale del corso di Assiriologia presso l'istituto di via Palestro. E' possibile prenotarsi su Infostud a partire dal 10 al 22 c.m.

Laboratorio: ripresa (2/03/2010)

Da Mercoledi 2 Marzo riprende il laboratorio di lettura dei testi in traduzione e commento. Si prosegue con i testi relativi a Inanna e Dumuzi. Ora e luogo restano invariati.
Il 5 Marzo 2010, alle ore 10.00, presso l'Aula E del Dipartimento di Studi Orientali, si terrà la conferenza del

Prof. Markham J. Geller
(UCL Londra - FU Berlino)

Aramaic as Lingua Franca

The lecture will show how Aramaic changed fundamentally during the Persian period when it became Lingua Franca and the syntax was heavily influenced by Persian language; Aramaic was the first Semitic language to adopt a past-present-future tense system.

La conferenza è organizzata dalla Cattedra di Assiriologia e dal Dipartimento di Studi Orientali e si svolge nell'ambito delle attività del corso di laurea in "Scienze archeologiche e storiche del mondo classico e orientale" e "Archeologia e storia dell'arte del Mondo Antico e dell'Oriente" (http://cisadu2.let.uniroma1.it/archeo/), e del dottorato di ricerca in "Studi Filologici e Letterari sul Vicino Oriente Antico e l'Iran Pre-Islamico".
In data 26 Febbraio si svolgerà l'appello invernale del corso di Assiriologia, un secondo appello, amministrazione permettendo, sarà fissato anche nel mese di Marzo.
E' possibile prenotarsi su Infostud a partire dal 15 c.m.

Seminario medicina: dossier

La dott.sa Couto ha preparato per il seminario della prossima settimana
un dossier con gli argomenti che tratterà, i passi dioscussi trascritti
e tradotti, una breve bibliografia, oltre all'immagine, la traduzione del testo principale BAM 248. Il materiale è disponibile
sulla pagina del seminario.
https://sites.google.com/site/assiriologia/attivita/seminariomedicina

Sospensione mercoledi 3 febbraio

Mercoledi 3 Febbraio, non si svolgerà né la lezione né il laboratorio. La ripresa delle attività di quest'ultimo è rimandata a data da definire, svolgendosi la settimana prossima anche il seminario di medicina.
Chi avesse bisogno dell'attestato di frequenza può ritirarlo in occasione dell'
incontro per l'esame di accadico di venerdi 5 febbraio dalle 10.00 alle 13.00 in via Palestro.
Venerdi 5 Febbraio dalle 10.00 alle 13.00, nella sede di via Palestro, avrà luogo un incontro preparatorio all'esame per coloro che hanno dubbi.

Borse: Scholarshipnet

Il portale "Scholarshipnet" offre informazioni su borse di studio, di vari periodi, e destinate anche a studenti non ancora laureati.
http://www.scholarshipnet.info/

Laboratorio: Inanna e Dumuzi

Il laboratorio riprende dal 13 Gennaio con i testi del cosiddetto ciclo di Inanna e Dumuzi (per ulteriori informazioni vd. il post precedente)
Nell'ambito delle attività della cattedra di Assiriologia (L. Verderame)
la Dr.ssa M. Erica Couto Ferreira (Ruprecht-Karls Universität Heidelberg) terrà dall'8 al 10 Febbraio 2010
terrà un seminario dal titolo:

I testi cuneiformi sulle malattie delle donne nella tradizione medica mesopotamica.
Problemi, ricerche, approcci



Il seminario, che si articolerà su tre incontri, avrà per oggetto principale di evidenziare le particolari caratteristiche della pratica medica mesopotamica, a livello sincronico e diacronico, a partire dalla casistica degli interventi relativi alla sfera del concepimento, dalla fecondazione al parto.
Un'introduzione generale alla “medicina” mesopotamica attraverso le fonti e gli approcci di studio finora adottati permetterà di approfondire aspetti specifici come la concezione della malattia e del corpo nelle culture mesopotamiche.
La parte centrale del seminario si occuperà delle condizioni patologiche specificamente femminili, collegate principalmente al concepimento come lungo processo. Quale caso studio si procederà alla lettura e analisi del testo del I mill. BAM 248, contenente incantesimi e prescrizioni relative all'aiuto al parto con paralleli dai periodi precedenti.

Programma

1. Introduzione ai testi medici cuneiformi
• le fonti: i testi di tematica medica, altri tipi di fonti (lettere, documenti amministrativi)
• storia degli studi

2. I testi relativi a malattie e condizioni patologiche delle donne
• storia degli studi
• aspetti epistemologici
• introduzione ai testi
• autori
• le figure professionali “mediche” femminili
• la tradizione scribale

3. Analisi del testo BAM 248

Informazioni
Il seminario sarà tenuto in lingua italiana, è aperto a tutti ma è specificamente dedicato agli studenti della specialistica e del dottorato, con competenze di almeno una lingua del Vicino Oriente antico.
I materiali specifici saranno distribuiti in PDF e, in forma cartacea saranno a disposizione presso la sede di Via Palestro prima dell'inizio delle attività.
La sede (via Palestro o Facoltà di Lettere e Filosofia) resta da stabilire in base al numero di adesioni e, a tal uopo, chi fosse interessato a partecipare è pregato di inviare una mail al docente (lorenzo.verderame@uniroma1.it) con oggetto “seminario medicina” e nel corpo della mail:
nome e cognome, corso di laurea/dottorato e relativo anno, un recapito (email o telefono), una breve descrizione delle proprie competenze vicino-orientali o dei propri ambiti di ricerca.
In questo volume pubblicato dalla Mondadori sono stati raccolti studi generali sulla scrittura. Oltre agli importanti studi generali, come quello di Goody, per il VOA sono da segnalare quello della Schmandt-Besserat e di Cooper.


ORIGINI DELLA SCRITTURA
Genealogie di un’invenzione
La scrittura è una delle invenzioni più straordinarie nella storia della specie umana, perché ha consentito di estendere e accrescere enormemente le possibilità di comunicazione nello spazio come nel tempo. Un testo scritto può essere diffuso in terre lontane e trasmesso alle generazioni future.
Gianluca Bocchi e Mauro Ceruti, tra i protagonisti europei del pensiero della complessità, hanno raccolto in questo libro il contributo dei maggiori esperti internazionali del campo.
Della storia planetaria della scrittura vengono qui ricercate e indagate le origini e le tappe più significative: l’invenzione della scrittura alfabetica (tra i fenici e i greci), quella della moneta e, oggi, quella delle modalità di comunicazione in rete.
INDICE

Presentazione. Le molte invenzioni della scrittura di Gianluca Bocchi e Mauro Ceruti
Introduzione. La scrittura: società e individuo (J. Goody)
I. La preistoria della scrittura

1. L’arte preistorica e i fondamenti cognitivi della scrittura (S. Mithen)
2. Modelli di civiltà a confronto nel mondo antico: la diversità funzionale degli antichi sistemi di scrittura (H. Haarmann)
3. Dalla contabilità alla letteratura (D. Schmandt-Besserat)
4. Scrivere in cuneiforme:l’origine burocratica della scrittura in Babilonia (J.S. Cooper)

II. La costruzione dell’alfabeto e la nascita della moneta

5. Scrittura, monetizzazione e rete informatica: invenzioni degli antichi, invenzioni dei moderni (C. Herrenschmidt)
6. Il commercio marittimo fenicio come veicolo di mutamenti culturali (G. Markoe)
7. La nascita della burocrazia egea (L. Godart)
8. Le origini dell’alfabeto, la sua diffusione in Occidente e la nascita della scrittura araba (J.F. Healey)

III. Dinamica dei sistemi convenzionali

9. Ideogrammi cinesi e dintorni: sistemi di scrittura nell’Estremo Oriente e nel sud-est asiatico (E. Banfi)
10. Il mondo, la mappa, il labirinto (F. Farinelli)
11. La notazione numerica e l’astrazione concettuale (J.S. Pettersson)
12. Lectio divina. La lectio nel mondo antico e tardo antico (I.Illich)
13. Il ritmo nel testo (G. Scalia)
14. L’uomo “letterizzato” (D. de Kerckhove)

Postfazione. La costruzione della scrittura: condizioni e percorsi (P. Bassi e A. Pilati)
top